Innesto di servizio WEH® TW111
un vero e proprio paladino dell’ambiente

L’innesto WEH® TW111 si è affermato da oltre 20 anni quale aiuto indispensabile nel riempimento di refrigerante, dimostrandosi anche ecologico. Riduce infatti al minimo la fuoriuscita del refrigerante nell’ambiente. E questo ci aiuta a proteggere il clima!

Oggigiorno il tema del rispetto dell’ambiente è quanto mai attuale. Con i movimenti ambientalisti e la discussione sul clima in atto in tutto il mondo, la lotta al riscaldamento globale della Terra è un argomento affrontato ovunque. Pertanto è assolutamente importante adottare misure per contrastare i cambiamenti che comportano il “riscaldamento del mondo”.

Lo sviluppo e la realizzazione di prodotti innovativi che contribuiscano in modo attivo alla tutela dell’ambiente rappresentano una parte significativa della filosofia aziendale di WEH e allo stesso tempo un impegno e un obbligo. Fedelmente alla convinzione che quello che facciamo oggi cambierà il mondo di domani, i principi dell’operato sostenibile sono ben ancorati in tutti i settori dell’azienda.

Per la tutela dell’ambiente: WEH® TW111 per il riempimento e lo scarico di refrigeranti

Con l’innesto di servizio WEH® TW111, per riempimento e scarico del refrigerante degli impianti industriali di refrigerazione e climatizzazione, WEH offre un vero e proprio paladino dell’ambiente, da oltre 20 anni.
Fin dall’inizio delle vendite del WEH® TW111 oltre 20 anni fa, i vantaggi per l’ambiente sono stati comprovati da una perizia del centro ricerche Forschungszentrum für Kältetechnik und Wärmepumpen di Hannover.

Grazie alla valvola di intercettazione integrata, la fuoriuscita di refrigerante viene ridotta anche del 99%. Allo scollegamento dell’innesto, si sprigiona solo il volume residuo tra la valvola di ritegno della valvola Schrader (lato impianto di climatizzazione) e la valvola di intercettazione (lato innesto). Il volume residuo nel flessibile di riempimento non va perso.
Al contempo l’utilizzatore è protetto da dolorosi congelamenti o ustioni alle mani.

Inoltre, l’innesto di servizio WEH® offre molti altri vantaggi.
Dotato del sistema a pinze di serraggio WEH®, l’innesto si collega in pochi secondi alla “valvola Schrader” in conformità a SAE J513.
L’operazione di avvitamento e svitamento che danneggia le articolazioni viene meno. È sufficiente inserire l’innesto sulla valvola Schrader e spingere in avanti la ghiera scorrevole. Il collegamento sicuro e a perfetta tenuta viene così realizzato e il processo di riempimento può cominciare. Inoltre, l’innesto TW111 è dotato di un diametro esterno ridotto pari a 25 mm, che consente un comodo collegamento anche in spazi ristretti.

L’utilizzo di TW111 non solo permette di risparmiare denaro e di prevenire a lungo termine il danno economico causato dalla perdita di refrigerante, ma offre anche un importante contributo alla tutela dell’ambiente, aumentando al tempo stesso la sicurezza sul lavoro.